AromaterapiaAromaterapia Arianna Caprioli

L’Aromaterapia è una disciplina che usa gli oli essenziali: la parte più aromatica, volatile e per certi aspetti potente, delle piante.
L’olio essenziale non ha un’azione esclusivamente sull’aspetto fisico (anche se i risultati sono sorprendenti) ma anche sugli aspetti più sottili.
In questo caso si parla di psicoaromaterapia o aromaterapia sottile.
L’olio essenziale di Ravintsara è un’essenza poco conosciuta e poco usata in occidente ma dalle innumerevoli proprietà.
È una pianta originaria del Madagascar dove detiene un posto di rilievo.
Sul livello fisico è un ottimo disinfettante e riequilibrante delle vie respiratorie: raffreddore, influenza, costipazione nasale, catarro, pesantezza toracica e muco possono trovare un immediato sollievo con questo prodigio dell’aromaterapia.
È un antimicotico, antibatterico e antivirale in grado di contrastare anche i virus e i batteri più resistenti e aiutandone l’eliminazione.
I metodi di utilizzo sono molteplici: si può assumere per via interna veicolato da un cucchiaino di miele o sul cibo, si possono effettuare delle inalazioni umide con acqua calda, si può diluire in un olio vettore e applicare sul petto o massaggiato sotto la pianta dei piedi.
Per il dosaggio si raccomanda di rivolgersi a un professionista preparato in materia che adeguerà la dose e l’assunzione a ogni singolo caso.
Si raccomanda l’uso di oli essenziali certificati chemotipati: che riportino la “carta d’identità” dell’olio in cui sono indicati tutti i composti presenti al suo interno e che possono variare da pianta a pianta (a seconda del tipo di suolo, esposizione solare, altitudine, scarsità o abbondanza di acqua) in modo che sia garantita l’assenza di parti tossiche.

 

La parola chiave dell’olio essenziale di Ravintsara è SOFFIO: sulla parte sottile ha una potente azione antistress, allevia la stanchezza mentale, elimina ansia, preoccupazione, stress, emozioni e pensieri negativi.

Soffia via la “nuvola nera” che in alcuni giorni sembra essere presente sulla nostra testa.